PIEMONTESE

La carne di Fassone di Razza Piemontese è un’eccellenza assoluta nel panorama gastronomico mondiale, fiore all’occhiello del made in Italy. Si distingue da tutte le altre carni per la superiore tenerezza e per la straordinaria magrezza, due caratteristiche che in genere non vanno di pari passo e per cui la Piemontese rappresenta la classica eccezione che conferma la regola. Il segreto della tenerezza della carne di Fassone risiede nella ridotta e debole trama connettiva del tessuto muscolare, che risulta più tenera alla masticazione. Questo tratto è un dono naturale legato alla tipica ipertrofia muscolare della Razza Piemontese, frutto di una mutazione genetica riscontrata per la prima volta su un bovino nel 1886 a Guarene d’Alba. Il termine Fassone, dal francese Facon “di buon modo”, “di buona forma” si riferisce proprio al mutato gene miostatina, una proteina che regola lo sviluppo muscolare.